Time management: no alla procrastinazione

Tra gli elementi fondamentale del time management c’è sicuramente la lotta alla procrastinazione. La procrastinazione è l’atto di rimandare qualcosa che deve essere fatto. Di solito tendiamo a procrastinare perché abbiamo paura del compito, o non ci sentiamo all’altezza, e ci sentiamo così sopraffatti che non sappiamo dove quale direzione prendere.

Aumentano insoddisfazione e senso di frustrazione e siamo pervasi dalla tipica sensazione di fallimento che arriva quando sappiamo di non essere riusciti a portare a termine qualcosa.

Cosa fare a riguardo? La buona notizia è che la soluzione esiste ed è solo questione di metodo: ecco come fare!

• Inizia!

• Identifica degli obiettivi

• Pianifica il completamento dei blocchi delle attività in un periodo di tempo

• Concediti delle sane pause

• Determina cosa ti motiva e premia te stesso mentre porti a termine parti del compito

Comincia adesso

Di qualunque cosa si tratti, inizia adesso. Non c’è bisogno di avere tutto sotto controllo prima di partire, comincia e basta. Il resto lo sistemerai strada facendo e ogni giorno che passerà la brutta abitudine di procrastinare sarà solo un lontano ricordo.

Metti nero su bianco gli obiettivi

Pochepersone lo fanno e queste, di solito, sono quelle che hanno più successo. Le persone di successo scrivono i loro obiettivi di vita e si assicurano di tenerli in posti dove possono sempre vederli; in macchina, in ufficio o sullo specchio. Qualunque cosa tu decida di fare, avrai molte più possibilità di raggiungere quell’obiettivo se l’avrai messo nero su bianco e l’avrai appeso dove puoi sempre vederlo. L’immagine visiva ti ricorderà costantemente quanto sei più o meno lontano dal raggiungerlo.

Perché fissare i tuoi obiettivi?

• Non puoi ottenere quello che vuoi se non sai cosa stai cercando

• Un obiettivo ha un potere straordinario sulla direzione della tua vita

• Raggiungere un obiettivo è uno dei piaceri più soddisfacenti che puoi provare.

Fai una to do list

Se aggiungi la scrittura di una lista di cose da fare ogni giorno nella tua routine quotidiana, farai un enorme passo avanti per essere più coinvolto nel controllo del tuo tempo, oltre ad essere più produttivo e organizzato.

Ognuno di noi ha i suoi rituali. Alcuni di noi hanno bisogno di una tazza di caffè come prima cosa al mattino; altri hanno bisogno di leggere il giornale. Qualunque sia il tuo rituale, aggiungilo alla tua lista di cose da fare nella tua routine quotidiana. E fallo. Tutti i giorni. Questo avrà un impatto significativo sul tuo livello generale di produttività e organizzazione.

Poi passa ai tuoi compiti quotidiani, prendi ogni singolo obiettivo e scomponilo in tanti micro-obiettivi da raggiungere nell’arco della giornata. Sarà molto più facile avvicinarti alla meta.

Pianifica delle sane pause

La maggior parte di noi programma il riposo come ultima cosa, e quando va bene. Eppure questo aspetto è importantissimo. Aggiungi i momenti di riposo nella tua lista. Pianificare di riposare ti farà bene, ti aiuterà ad evitare i momenti di burn-out e ti aiuterà a mantenere un ritmo di lavoro costante, efficiente e sostenibile.

Premia te stesso

Può sembrare banale e scontato, ma ogni volta che raggiungi un obiettivo, o lo stadio intermedio di un obiettivo, festeggiarlo ti farà sentire soddisfatto e ancora più centrato. E ti darà la giusta carica per proseguire con il giusto mindset.

Coaching per il Time Management

Contattami per migliorare il tuo modo di gestire il tuo tempo, per scoprire le tecniche e le strategie per gestire, ottimizzare e massimizzare le tue ore lavorative.