Time Management: la gestione del tempo

Gestire il tempo può sembrare un’impresa facile, invece può risultare un’attività piuttosto impegnativa. La sfida principale che tutti dobbiamo affrontare per una corretta gestione del nostro tempo è semplicemente prenderne il controllo. Al giorno d’oggi, infatti, siamo sommersi dalle distrazioni sul posto di lavoro, a casa e persino dalle vecchie abitudini che permettono che eventi, persone e circostanze prendano il controllo del nostro tempo. Sottraendolo a noi.

In questo mese dedicato al Time Management vorrei introdurre diversi concetti e tecniche per aiutare chi ne ha bisogno a riprendere il controllo del proprio tempo, permettendo di liberare energie e spazio, anche mentale, per pianificare meglio il percorso verso il successo.

Impareremo come:

  • Gestire noi stessi in modo efficace per primi;
  • Analizzare le nostre abitudini temporali in atto;
  • Impara alcune tecniche utili e nuove abitudini che possiamo aggiungere al nostro rituale quotidiano.

Queste nuove competenze ci consentiranno di utilizzare il nostro tempo, gestire il nostro ambiente di lavoro e affrontare le numerose e diverse distrazioni e perdite di tempo nel nostro lavoro in modo più efficace.

Tempo: o si usa, o si perde

Immagina una banca che accredita sul tuo conto, ogni mattina, 1.000 euro. Ma visto che per un errore tecnico non trasferisce il saldo da un giorno all’altro, tutti i soldi che non spendi nel giorno corrente vengono eliminati dal tuo account. Come ti comporteresti? Probabilmente prima di mezzanotte spenderesti o preleveresti ogni singolo, ogni singolo giorno. E, se sei intelligente, ne investiresti un po’ per il tuo futuro.

Ora, per tornare alla realtà, questi errori nelle banche non succedono mai, purtroppo, ma ognuno di noi ha una banca molto simile a questa banca immaginaria, e si chiama TEMPO. Ogni mattina ti accredita secondi, minuti e ore, e ogni notte cancella, come se andassero persi, i secondi che non sei riuscito a usare a tuo vantaggio. Non c’è nessun tipo di equilibrio, non fa prestiti, non ti permette di andare sotto con il conto. Se non utilizzi nel migliore dei modi il tuo deposito giornaliero di tempo, semplicemente perdi quello che non usi.

Ognuno di noi ha a disposizione lo stesso numero di secondi, minuti e ore ogni singolo giorno, non tutti però li usiamo per trarne il massimo vantaggio, e non tutti li investiamo per farli rendere al meglio. E nel frattempo, l’orologio fa tic, toc. Non lasciare che quei secondi preziosi scivolino via, perché non potrai più recuperarli!

Investimento di tempo

Uno dei principi fondamentali del Time Management, la gestione del tempo, è che il tempo deve essere investito oggi, per risparmiare tempo in futuro. Per fare un esempio pratico applicabile al lavoro, una buona preparazione di una presentazione può richiedere un paio d’ore di lavoro, ma quanto tempo ci vorrà per sostituire un potenziale cliente se la presentazione non sortisce alcun guadagno? Lo stesso principio vale per qualsiasi sistema. Inoltre, è probabile che anche investire un po’ di tempo per migliorare o sistemare qualcosa in modo che funzioni bene su base regolare è tempo ben speso; e quest’ultimo principio è quello che spesso richiede più sforzo.

Contattami per migliorare il tuo modo di gestire il tuo tempo, per scoprire le tecniche e le strategie per gestire, ottimizzare e massimizzare le tue ore lavorative.