Come avere successo nel tuo nuovo lavoro: i primi 90 giorni

I primi 90 giorni del nuovo lavoro

L’obiettivo durante i primi mesi è quello di assumere il pieno controllo del tuo nuovo ruolo. Durante questo periodo di tempo, dovresti prepararti a fare del tuo meglio. Ecco cinque consigli per stabilizzarti nel tuo nuovo lavoro e affrontare al meglio le sfide che ti vengono poste.

Nei primi 90 giorni:

  1. Sfida te stesso

In molte situazioni, abbiamo più potere di quanto percepiamo. Stabilisci obiettivi ambiziosi per te stesso, lavora per raggiungerli tuffandoti in situazioni che li supportano e ripeti continuamente questo processo, sforzandoti di arrivare ogni volta più in alto. Potresti non raggiungere sempre gli obiettivi che ti sei prefissato, ma impegnarti con vigore è lo spazio in cui avviene una significativa crescita personale e professionale.

  1. Stabilisci dei limiti

Potresti aver passato il primo mese del tuo nuovo lavoro a cercare di superare alcuni dei tuoi limiti. Forse sei arrivato presto e sei rimasto indietro o hai intrapreso progetti extra per aiutare gli altri. Questa è una risposta naturale in un nuovo contesto: vogliamo essere disponibili in modo che gli altri ci accettino.

Nei primi mesi del tuo lavoro, però, dovresti iniziare a ristabilire i confini che ti consentono di svolgere al meglio il tuo lavoro. Imparare a dire “no” ti aiuterà a concentrarti sui tuoi obiettivi e a gestire il tempo in modo efficace.

  1. Imposta una revisione di 90 giorni

In alcune aziende, una revisione di 90 giorni per i nuovi dipendenti è una pratica comune. Anche se il tuo nuovo datore di lavoro non ha una revisione formale in questo momento, potresti chiederne tu una informale.

Questo è un modo semplice per confrontarsi e verificare di essere sulla stessa lunghezza d’onda. Potresti fornire un aggiornamento sullo stato degli obiettivi che potresti aver stabilito nel tuo primo mese. Oppure puoi guardare avanti: quali traguardi il tuo capo si aspetta che tu abbia raggiunto nei prossimi tre mesi? E nel prossimo anno?

  1. Riconnettiti con i vecchi colleghi

Ora che hai iniziato a stabilirti nel tuo nuovo lavoro, è un ottimo momento per aggiornare gli ex colleghi. Mantenere la tua rete professionale è un buon modo per ampliare la tua rete di contatti che potrà esserti utile ora o nel futuro.

  1. Sii gentile con te stesso

Credere in se stessi è la chiave per avere successo in un nuovo lavoro. Indubbiamente affronterai frustrazioni e commetterai errori mentre ti stai adattando. Non fissarti su ciò che devi ancora realizzare. Concentrati invece su quanto lontano sei già arrivato e dove ti porterà il tuo duro lavoro

Career Coaching: un supporto professionale per il mondo del lavoro

Contattami se desideri conoscere meglio te stesso e imparare ad affrontare le diverse dinamiche aziendali che potresti incontrare, e se vuoi imparare a incanalare le tue energie verso il perseguimento dei tuoi obiettivi professionali.