Cambiare lavoro o carriera è un’esperienza scoraggiante?

Molte persone credono che affrontare un cambiamento di lavoro o di carriera sia una decisione sbagliata da prendere. Alcuni addirittura considerano questa scelta un’esperienza scoraggiante. 

La prima cosa da fare è cercare di capire il motivo per cui la maggior parte delle persone preferirà rimanere nella propria confort zone in un lavoro che non amano, invece di prendere la giusta decisione di perseguire quello che amano fare.

La cosa peggiore che puoi fare per te, per la tua professionalità e per la tua vita è continuare a fare un lavoro che odi, e cambiare il tuo lavoro dovrebbe essere una decisione che ti rende felice

Perché le persone hanno paura di apportare cambiamenti alla loro carriera?

Quando le persone stanno prendendo in considerazione un cambiamento di carriera, di solito pensano a tanti altri aspetti correlati a questo cambiamento. C’è chi potrebbe pensare che la loro famiglia non li sosterrà, e altri non vogliono lasciare il loro lavoro perché questo lavoro gli conferisce un reddito elevato. 

È ancora più difficile per coloro che stanno pensando di cambiare lavoro dopo 20 anni nello stesso posto di lavoro o nella stessa mansione, perché pensano che potrebbero non avere più alcuna opportunità di ricollocarsi. 

Ecco alcuni dei motivi per cui le persone hanno paura di cambiare lavoro:

  • Età: cambiare carriera a 20 anni non è lo stesso che farlo a 30 o 40 anni. L’età è qualcosa che impedisce alle persone di fare dei cambiamenti perché pensano di essere troppo vecchi per farlo.
  • Esperienza e impegno: quando hai lavorato sodo e ti sei impegnato molto nella tua posizione attuale, potresti sentirti come se non volessi che tutto quello che hai fatto andasse gettato al vento.
  • Famiglia e parenti: si potrebbe tendere a non voler cambiare lavoro se si sente di poter deludere i propri familiari con questa scelta.
  • Incertezza: c’è chi pensa di non essere in grado di trovare un lavoro che gli può piacere.
  • Paura di fallire: c’è chi non vorrà cambiare lavoro perché non vuole affrontare il rischio di mettersi in gioco in un nuovo lavoro o in un nuovo ruolo.

Quale la tua priorità più importante da trattare per te in questo momento?

In un momento come questo, caratterizzato dalla prospettiva di un importante cambiamento, riconoscere dove è necessario migliorarsi diventa un vantaggio per ricercare nuove opportunità lavorative o per avere accesso a nuove realtà lavorative, conoscendo in modo approfondito propri schemi mentali.
Contattami se desideri conoscere meglio te stesso e se vuoi imparare a incanalare le tue energie verso il perseguimento del tuoi obiettivi professionali.